La singolarità
  • Ray Kurzweil, ingegnare ed imprenditore, è un pioniere nei campi del riconoscimento ottico dei caratteri, nel text-to-speech, nelle tecnologie sul riconoscimento del parlato e degli strumenti da tastiera elettronici. È autore di numerosi libri sulla salute, l’, il transumanesimo e la singolarità tecnologica. Da più è conosciuto come un “futurologo” un po’ visionario che tuttavia oggi è divenuto – proprio su questi temi – un consulente di Google. La sua rilevanza è dovuta soprattutto al lancio dell’idea dell avvento di una prossima “Singolarità” nella nuova rivoluzione tecnologica: raggiunto quel punto, che lui colloca intorno alla fine del primo quarto del secolo, la tecnologia si svilupperà ad una velocità esponenziale andando ben presto oltre le capacità (di elaborazione) della mente umana.

 

In matematica, il termine singolarità indica in generale un punto in cui un ente matematico, per esempio una funzione o una superficie, “degenera”, cioè perde parte delle proprietà di cui gode negli altri punti generici, i quali per contrapposizione sono detti “regolari”. In un punto singolare, per esempio, una funzione o le sue derivate possono non essere definite e nell’intorno del punto stesso “tendere ad infinito”. In fisica, i punti singolari sono quelli in cui si verifica una singolarità matematica delle equazioni. Benché le soluzioni delle equazioni restino molto utili per descrivere il comportamento fisico fuori della singolarità, esse perdono di significato fisico nei pressi del punto singolare. In pratica il comportamento fisico in tali intorni può essere descritto solo tramite teorie fisiche più complesse in cui la singolarità non si verifica. Nella futurologia, una singolarità tecnologica è un punto, congetturato nello sviluppo di una civiltà, in cui il progresso tecnologico accelera oltre la capacità di comprendere e prevedere degli esseri umani. La singolarità può, più specificamente, riferirsi all’avvento di una intelligenza superiore a quella umana (anche artificiale), e ai progressi tecnologici che, a cascata, si presume seguirebbero da un tale evento, salvo che non intervenga un importante aumento artificiale delle facoltà intellettive di ciascun individuo. Se una singolarità possa mai avvenire, è materia di discussione.

(Definizioni rielaborate da wikipedia)

Un libro essenziale da leggere per seguire il dibattito sulle prospettive e sulle conseguenze socio-economiche della nuova rivoluzione industriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.